Questo sito utilizza cookie tecnici per le proprie funzionalità. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie dal nostro sito. Potrai ottenere maggiori informazioni cliccando su più "informazioni sui Cookie"

Cercare lavoro

Come capire che lavoro fare: l’orientamento professionale in tre semplici step

19 marzo 2019

Se rientri in quella categoria di ragazzi che ancora non sa che lavoro fare, sei nel posto giusto

 

Scegliere che lavoro fare non è mica semplice e le visioni che ci costruiamo negli anni possono drasticamente cambiare nel corso della vita.

Da bambini sogniamo tutti in grande. C’è chi aspira a diventare astronauta, chi veterinario/a per stare sempre a contatto con gli animali, chi calciatore, o ancora dottore, avvocato, pompiere, cuoco, giornalista, cantante e così via dicendo. In tenera età si hanno già le idee molto chiare su che lavoro fare da grande e lo dimostra una ricerca a cura di De Agostini Publishing. Tra i maschietti, le professioni più quotate sono:

  1. il cuoco professionista, grazie anche alla forte diffusione dei cooking talent;
  2. lo speleologo;
  3. il poliziotto;
  4. il calciatore.

Tra le bimbe, invece, il lavoro dei sogni è quello di fare la maestra, seguito dalla cantante e in terza posizione dalla parrucchiera.

Tante volte, però, per un motivo o per un altro ci si ritrova a cambiare idea nel corso degli anni. Si sceglie prima la scuola superiore e poi l’università, spesso convinti di aver fatto le giuste valutazioni, ma anche con un diploma o una laurea in mano è frequente trovarsi in quello strano limbo del “non so cosa fare nella vita“.

Se anche tu ti trovi in queste parole e ancora non hai trovato la tua strada professionale, continua a leggere.

 

Come capire cosa fare nella vita e che lavoro fare

Innanzitutto c’è da dire che non esiste un’età prestabilita per capire che lavoro fare. C’è chi ce la fa a perseguire quel sogno che aveva sin da quando era un bambino e chi ha diverse attitudini ed ama sperimentare prima di fermarsi. Addirittura ci sono quelle persone che girano come delle trottole e continuano a mettersi in gioco, indipendentemente dall’età.

Scegliere la giusta strada professionale è fondamentale per la felicità dell’individuo, anche perché, pensandoci bene, passiamo più tempo in ufficio che non a casa con i nostri cari. Quando ci si alza presto, ci reca in ufficio poco motivati e non si vede l’ora che passi la giornata non è mai buona cosa. Lavoreresti così buttando mesi ed anni preziosi, per questo è importante valutare un metodo di orientamento professionale che ti aiuti a capire come andare sul luogo di lavoro con il sorriso sulle labbra. E forse è proprio quello che stai cercando!

Esistono numerosi test più o meno affidabili per scoprire che lavoro fare, ma a meno che tu non sia proprio in crisi nera, puoi combattere quel tarlo del “non so cosa fare nella vita” solo rispondendo a tre semplici domande.

 

1. Identifica le tue passioni

Il primo step per capire che lavoro fare è quello di mettere nero su bianco le tue passioni. Prendi un quadernetto, la tua penna preferita e concentrati: cosa ti piace fare DAVVERO?

Capire questo è fondamentale per evitare di andare a svolgere delle mansioni che odi. Per esempio, se hai studiato ragioneria alle superiori perché non sapevi che altro fare, ma con diploma alla mano ti sei accorto che non è la strada giusta per te, nessun problema. I numeri non ti piacciono, il dare e l’avere ti danno la nausea e pensare alla matematica finanziaria ti fa venire le vertigini? Sei sempre in tempo a cambiare la tua strada.

 

Scopri i nostri corsi di formazione per trovare lavoro.

 

Con questo esercizio che ti abbiamo consigliato ti verrà spontaneo capire quali sono le tue reali passioni e, ad oggi, non è certo difficile trasformarle in un lavoro a tempo pieno, in Italia o all’estero.

Leggi libri di settore, frequenta corsi, utilizza i social network per conoscere persone che, come te, vogliono svolgere o già svolgono quella determinata professione. La tecnologia ci ha messo a disposizione infinite vie, perché non utilizzarle?

 

2. Verifica le reali opportunità di lavoro

Questo secondo passaggio è fondamentale per capire se il lavoro che vuoi fare ha un mercato.

Per esempio, se la tua passione è quella della birra artigianale e ti piacerebbe fare il consulente in questo campo, oppure ti piace un sacco smanettare con i computer, devi capire se è facilmente monetizzabile e se c’è richiesta di questo tipo di figure professionali.

Non fermarti al non so cosa fare nella vita! Per capire che lavoro fare basta ragionare proprio su questo.

Il mercato del lavoro è in costante evoluzione e non è detto che quello che non aveva mercato ieri, oggi ancora non ce l’abbia. Qualora la tua passione si identifichi in qualcosa di più “tradizionale”, la soluzione è quella di formarti in quel settore e cercare sulle bacheche di annunci e su LinkedIn le posizioni più in linea con le tue inclinazioni.

 

Cerca il lavoro dei tuoi sogni con Talent Manager.
All’interno del tuo profilo ti mostreremo gli annunci suggeriti in base alle tue passioni e competenze.

 

3. Non dimenticare di formarti

L’ultimo step necessario a capire che lavoro fare è quello di studiare e prepararti.

Per ottenere il lavoro che sogni non puoi basarti solo sulla passione, ma è necessario seguire corsi di formazione per acquisire competenze tecniche e capacità tangibili in materia.

Magari, proprio studiando capirai che quella che pensavi non è la strada giusta per il tuo futuro. E se ancora ti troverai al punto di partenza, ovvero al non so cosa fare nella vita, ti basterà ripercorrere questo piccolo test di orientamento professionale.

In fondo, tutti noi siamo fatti di passioni e saperle riconoscere per capire che lavoro fare è fondamentale per un futuro felice!

 


Il lavoro dei tuoi sogni aspetta solo te! Cercalo ora con Talent Manager.

Altri articoli in Cercare lavoro

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *