HR & Recruiting

Come far sentire più felici i tuoi dipendenti e aumentare la produttività

7 novembre 2018

Sei un datore di lavoro attento? Avrai notato che spesso i tuoi dipendenti sono stanchi, giù di morale, insoddisfatti e sempre nervosi.

Essere un buon capo vuol anche dire saper ascoltare i bisogni di chi lavora per te e cercare di portare un po’ di positività e di ottimismo nell’ambiente lavorativo.

Se i vostri dipendenti sono soddisfatti ed energici, anche i vostri affari ne gioveranno.

Come far tornare l’energia alla tua squadra?

Segui questi 5 consigli per ricaricare i tuoi dipendenti.

Aumenta l’adrenalina con un’avventura di team building

Quando l’intera azienda si sente priva di energia, un viaggio di team building lontano dall’ufficio può fare miracoli. Non per forza deve essere una vacanza rilassante in una SPA stellata, può anche essere una giornata all’insegna del divertimento, per riattivare la gioia e gli animi di chi lavora per te!

Sempre più aziende organizzano delle vere e proprie giornate a tema, in cui i dipendenti si sfidano nelle attività più estreme. Sporchi di fango su un campo da gioco, zorbing sulle colline, zip-wiring e tante altre attività perfette per il team building. Ci sono molti organizzatori che offrono, a prezzi vantaggiosi, una giornata di svago per i tuoi dipendenti.

Impostare una politica sull’orario di lavoro

Se dopo un’eccitante giornata rinchiudi i tuoi dipendenti in ufficio fino a tardi, ogni sforzo sarà stato vano. Ricordati che è importante lasciare del tempo per la vita privata, per tornare a casa per cena o per andare a prendere i figli a scuola, sono queste le cose che ti permetteranno di avere in ufficio una persona felice e serena. Sacrifica qualche ora di straordinari e lascia respirare i tuoi dipendenti. E’ stato dimostrato che i dipendenti con un buon equilibrio tra lavoro e vita privata hanno più energia e meno problemi di salute. La produttività non aumenta con le ore lavorative, turni più lunghi non equivalgono a risultati migliori.

Puoi essere più flessibile sugli orari di lavoro e magari puntare su un sistema di mail che permetta di lavorare da casa.

Mangiare sano

Ciò che mangiamo ha un impatto sui nostri livelli energetici, ma gli alimenti vengono convertiti in energia a velocità diverse. Gli snack zuccherini possono dare un rapido sollievo, ma l’aumento di energia si attenua rapidamente e ti lascia affamato e insoddisfatto.

Fornisci qualcosa di salutare, un tavolo con yogurt, frutta e semi è molto meglio di una macchinetta di merendine. Migliorare lo stile alimentare migliora la qualità della vita.

Incoraggia le pause

Essere bloccato su una scrivania tutto il giorno non fa bene alla postura e alla concentrazione.

Non è sano restare immobili per ore e ore, magari saltando la pausa pranzo per terminare un lavoro. Il benessere sul posto di lavoro dovrebbe essere in cima alle tue priorità.

Offri degli sconti per la palestra al tuo staff, l’esercizio fisico permette al corpo di rilasciare endorfine, i tuoi dipendenti non saranno più stanchi, ma più felici e rilassati.

Offrire opportunità di apprendimento

Quando i tuoi dipendenti sono stanchi e si annoiano perché il lavoro è monotono, offri loro delle opportunità di crescita. L’incremento delle competenze è essenziale se si desidera un luogo di lavoro produttivo e flessibile. Se non offri opportunità di apprendimento, i tuoi dipendenti non si sentiranno coinvolti e potrebbero anche decidere di andare altrove, per imparare qualcosa di nuovo.

Ti basterà provare a seguire questi piccoli consigli per vedere da subito un miglioramento nell’umore dei tuoi dipendenti. Ottimismo ed energia sono la chiave del successo!

 

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *