Questo sito utilizza cookie tecnici per le proprie funzionalità. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie dal nostro sito. Potrai ottenere maggiori informazioni cliccando su più "informazioni sui Cookie"

Professioni

Scopri quali sono i lavori più pagati in Italia nel 2019

15 marzo 2019

Breve guida alle professioni più remunerative per i giovani che vogliono lavorare nel nostro Paese

 

Quali sono i lavori più pagati in Italia? In un momento in cui trovare lavoro sembra essere una sfida molto ardua, soprattutto a causa della grande concorrenza, è normale porsi questa domanda per comprendere su quali settori puntare per pianificare il proprio futuro.

Scegliere “cosa fare da grandi”, ad oggi, è molto difficile. Il mondo del lavoro sta vivendo un momento di grande trasformazione, anche a fronte della forte digitalizzazione vissuta negli ultimi dieci anni. Il web ed i social network hanno cambiato radicalmente usi e consumi nella vita quotidiana, e con essa sono cambiate le classifiche delle professioni più richieste e dei lavori più pagati.

 

Gli stipendi medi in Italia per professione

Prima di concentrarci sui mestieri meglio pagati nel nostro Paese, vediamo quali sono gli stipendi medi in Italia per professione.

La quasi totalità dei lavoratori dipendenti in aziende private in Italia, parliamo del 95% della popolazione in forza lavoro, è inquadrata come impiegato o operaio. Sono solo l’1,4% i dirigenti e il 4,3% i quadri.

Secondo i dati diffusi dall’Osservatorio JobPricing, un lavoratore dipendente in Italia percepisce una RAL media pari a 29.380 Euro, ma sono molto importanti le differenze in base alla qualifica professionale.

 

Gli stipendi medi rilevati a livello nazionale sono pari a 101.821 Euro annui per i dirigenti d’azienda, 54.021 Euro annui per i quadri, 30.814 Euro annui per gli impiegati e 24.865 Euro annui per gli operai.

 

Divario sicuramente notevole, che vede una certa disparità anche in base alla zona di appartenenza.

Sul podio delle regioni in cui si guadagna di più troviamo Lombardia, Trentino Alto-Adige ed Emilia Romagna, mentre tra le regioni con stipendi più bassi troviamo Molise, Basilicata e Calabria.

Cerca le migliori offerte di lavoro in Lombardia

Stipendi medi in Italia per professione a parte, continua a leggere la nostra guida per scoprire quali sono i lavori più pagati nel nostro Paese.

 

Lavori più pagati in Italia nel 2019: breve classifica delle professioni meglio retribuite

Nonostante la forte crisi economica attraversata dal nostro Paese, ci troviamo ora in un momento di ripresa. Sono diversi i settori in crescita, tra cui sicuramente quello digitale applicato agli ambiti più svariati. Se prima le aziende tendevano ad esternalizzare le attività di digital marketing, ora ci si sta evolvendo verso un’internalizzazione delle competenze, con un conseguente aumento delle offerte di lavoro in campo web.

Il digitale è sicuramente il futuro ed è proprio in questo settore che troviamo alcuni tra i lavori più pagati in Italia. Vediamo quali!

 

1. Web marketing manager

Il web marketing manager è quel professionista che si occupa dello sviluppo di strategie di marketing online.

Nel dettaglio, coordina le varie attività relative alla presenza di un determinato brand in rete, gestisce i budget pubblicitari da destinare alle varie piattaforme di ADV (motori di ricerca, social network e siti web) e segue le diverse strategie di visibilità a 360 gradi. Quella del web marketing manager è una figura professionale strategica ma, a seconda delle dimensioni aziendali, può anche svolgere mansioni di natura più operativa.

Lo stipendio di un web marketing manager esperto può arrivare fino a 55.000 Euro annui lordi.

 

2. Growth hacker

Quando parliamo di growth hacker indichiamo una figura professionale ancor più recente rispetto al web marketing manager, che vede la sua nascita nella Silicon Valley. Il growth hacking è una disciplina data-driven che vede un approccio completamente diverso al marketing online, ecco perché gli esperti del settore devono già possedere una forte mente analitica.

Un growth hacker esperto può arrivare a prendere uno stipendio annuo lordo pari a 60.000 Euro, ma per riuscirci dovrà avere numerose competenze tecniche (che possono andare dalle capacità di vendita, di programmazione, di scrittura e di web design) e soft skills come spirito imprenditoriale, la disciplina e la capacità di essere leader.

 

3. Javascript engineer

Il Javascript engineer è un’altra professione che rientra a pieno titolo nei lavori più pagati in Italia. Con uno stipendio che può arrivare fino ai 60.000 Euro lordi annui, questa figura lavora nella programmazione back-end e front-end utilizzando il linguaggio Javascript.

Un buon Javascript engineer conosce anche il linguaggio HTML, ha un’ottima base di usabilità ed ha competenze per quel che riguarda i database ed i sistemi di versioning.

 

4. Mobile developer

Tra le nuove professioni emergenti e meglio pagate troviamo il Mobile developer. Il professionista in questione è uno sviluppatore di software ed applicazioni per dispositivi mobili, in particolare per iOS ed Android.

In linea di massima, per cominciare a lavorare in questo settore è necessaria una laurea in ingegneria informatica e, dopo circa 4/5 anni di esperienza, è possibile toccare i 40.000 Euro annui lordi. Mica male, no?

 

5. E-commerce manager

L’enorme crescita del commercio online ha reso questa figura indispensabile per tutte quelle aziende che operano nel settore.

Un e-commerce manager, un po’ come coloro che si occupano di negozi fisici nel retail, è il responsabile dei canali di vendita online di uno store online.

Tale figura professionale, anch’essa classificata tra i lavori più pagati d’Italia, può arrivare a guadagnare fino a 40.000 Euro annui lordi ed ha solide basi di sales & marketing.

 

Quindi, come orientarsi tra i lavori più pagati?

Quelli che abbiamo visto nel nostro articolo di oggi sono solo cinque dei lavori più pagati in Italia ad oggi, nel 2019.

Il consiglio che possiamo darti è quello di concentrarti su tutte quelle materie e corsi di formazione che possono aprirti le porte verso settori in crescita (anche all’estero).

L’informatica ed il web, focus del nostro articolo di oggi, stanno sempre più prendendo il sopravvento nelle nostre vite. Non per questo, però, dobbiamo dimenticare le professioni più classiche come quella del medico, dell’ingegnere o dell’avvocato (tutti lavori ben pagati ancora oggi).

 


Il lavoro dei tuoi sogni aspetta solo te! Cercalo ora con Talent Manager

Altri articoli in Professioni

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *